image image image

Assolti e Rimborsati

La famiglia Tanzi soffre la crisi economica di questi mesi e decide quindi di dividere in due il proprio appartamento e di affittarne una parte come Bed & Breakfast ad un trentenne seminarista che si trova temporaneamente a Roma. Ma il seminarista ha ormai terminato i suoi studi e lascia libera la stanza, costringendo i Tanzi a fare i conti con un virus: il mondo esterno, col quale dovranno per forza di cose scendere a compromessi per guadagnare i soldi dalla loro unica fonte attuale di sostentamento.

“Assolti e rimborsati” è probabilmente il programma televisivo che la vostra vecchia prozia calabrese non vorrebbe mai vedere.

“Assolti e rimborsati” è una miniserie comedy che mette a fuoco un argomento raramente affrontato dalla televisione, eppure così diffuso: quella religiosità disinformata e dogmatica di cui moltissimi in Italia avranno fatto esperienza diretta o indiretta.

ISTRUZIONI PER IL DOWNLOAD: Cliccando sulla risoluzione scelta, si aprirà direttamente il player video all’interno del browser. In alternativa, è possibile anche scaricare la puntata sul proprio PC per vederla in un secondo momento. Per farlo basta cliccare col tasto destro del mouse sul bottone della risoluzione desiderata e scegliere “Salva link con nome”.

EPISODI PRECEDENTI: Per guardare gli episodi precedenti all’ultima uscita basta aprire il menu a tendina dell’episodio che si desidera guardare e cliccare sul link relativo alla risoluzione scelta, fra quelli presenti al termine della descrizione della puntata.

  • Genere: HUMOR/COMMEDIA
  • Durata: 10 MIN./PUNTATA
  • Rating: PER TUTTI

Gratis

SCARICA

Gratis

EPISODIO 1 – “RADIO ROCK”

Benedetta canta in un coro parrocchiale. Sgattaiola via, preoccupata per qualcosa, alle domande delle amiche e del parroco che le ricorda che dovrà leggere i salmi a messa la prossima domenica.
Don Paolo, un giovane seminarista che nelle ultime tre settimane ha soggiornato presso la famiglia Tanzi pagando una cifra simbolica, se ne va. Non prima però di aver prosciugato i risparmi che Rocco tiene nella Bibbia nascosta nello sciacquone del bagno, con la scusa del suo imminente viaggio in Africa come missionario.
Rocco, che ha la responsabilità di portare i soldi a casa, decide di trasformare definitivamente l’abitazione in un bed and breakfast, chiedendo ai nuovi inquilini il doppio di quanto pagava Don Paolo.
Il primo cliente è un giovane rockettaro un po’ volgare, che Pina sopporta a malapena…

EPISODIO 2 – “MUSSULMANIA”

Scambiato da zia Tilde per un vu’ cumprà, il nuovo inquilino è un rappresentante di cosmetici iracheno. Rocco lo fa entrare di malavoglia.
Qualche minuto dopo, Pina e Zia Tilde stanno organizzando in tutta fretta il matrimonio, contrattando sul prezzo delle bomboniere: la ragazza dovrà sposarsi prima che si veda la pancia. Quando Ahmed esce dalla sua stanza col crocifisso che campeggiava sopra il suo letto e lo restituisce dicendo che non può tenerlo in stanza, Rocco è costretto dalla moglie a risolvere la situazione.
I due iniziano un’accesa discussione su cristianesimo, laicità, talebani e ateismo. Finché Ahmed, che ha capito che la famiglia è in difficoltà economiche…

EPISODIO 3 – “PIROMANIA”

Fuori piove e Rocco sta facendo un brutto sogno: Benedetta si sposa ma Padre Lamort ha scoperto il segreto che invano la famiglia cerca di tenere nascosto.
Viene svegliato in piena notte dal suono del campanello: è Roberto Nesta detto Bob, un elegante quarantenne incappucciato a causa della pioggia, che salda in anticipo e offre altri soldi come risarcimento per il ritardo e per aver svegliato la famiglia in piena notte. Per Rocco è amore a prima vista: finalmente una persona perbene senza problemi di soldi. Ma Bob, spogliandosi da solo nella sua stanza… non è esattamente ciò che Rocco sperava.
La mattina successiva Rocco e Pina stanno cercando di capire cosa sia accaduto a Benedetta. Quando quest’ultima arriva dicendo che c’è un uomo che gira nudo per casa (Bob), i due si convincono che la figlia è una ninfomane posseduta. Decidono così di chiamare Padre Lamort, un prete esorcista la cui trasmissione televisiva è onnipresente in casa Tanzi e attraverso la quale vende paccottiglia tecnologica religiosa.

EPISODIO 4 – “PADRE LAMORT”

Giovanni ha un segreto racchiuso dentro una scatola nascosta sotto la cassettiera della stanza dove dorme con Benedetta, e la sorella non lo scopre per un pelo.
Padre Lamort suona il campanello di casa Tanzi. L’uomo, preceduto da un’aura di mistero e autorevolezza, è accompagnato da un servo che ha il compito di anticipare e benedire con l’acqua santa il percorso del suo padrone.
Giovanni intanto sta aiutando Bob – che sta rollando una canna – a sviluppare delle fotografie: Bob, infatti, è un fotografo di soggetti “scabrosi”. Giovanni ne è ammaliato: dentro di lui scatta qualcosa.
Padre Lamort “esorcizza” Benedetta con un rito più che bizzarro, durante il quale il servo ne approfitta per fare il suo “lavoretto”.
Giovanni nel frattempo ha trovato il coraggio di chiamare un vecchio amico, Mirko…

EPISODIO 5 – “TRA TERRA E CIELO”

Pina sta sognando durante il sonnellino pomeridiano: è Natale e il fidanzato di Benedetta è una persona davvero perbene, ed anche Giovanni ha una fidanzata. Zia Tilde è felice e la famiglia serena.
L’idillio è interrotto dal suono del campanello: Rocco va ad aprire. E’ Mirko, un venticinquenne simpatico che saluta con fare complice Giovanni.
Pina sta disegnando la disposizione dei tavoli per il pranzo del matrimonio di Benedetta su un grande foglio bianco.
Intanto Mirko e Giovanni sono nella stanza degli ospiti, da soli. Mirko restituisce al ragazzo una maglietta che ha dimenticato da lui sei mesi prima e gli chiede perché da quel giorno sia scomparso. Giovanni gli rinfaccia di essere stato precipitoso, non si aspettava che Mirko sarebbe venuto da lui, così presto e spacciandosi per un inquilino.
Rocco e Pina stanno cercando di far parlare Benedetta: vogliono sapere chi sia l’inseminatore.
Proprio mentre Benedetta sta per spiegare ai suoi chi potrebbe essere il padre del bambino, viene interrotta da Giovanni, che afferma di dover dare alla famiglia una notizia importante. Rocco lo interrompe a sua volta: ha riconosciuto in Mirko un vecchio compagno di banco di Benedetta: “E’ lui l’inseminatore!”. Lo abbraccia e si complimenta con il figlio per averlo portato…