image image image

Le vite degli altri

A Berlino Est nel 1984, nel clima di terrore creato dalla polizia di stato, la famigerata Stasi, il drammaturgo Georg Dreyman e la sua compagna, l’attrice Christa-Maria Sieland, sono considerati fra i più importanti intellettuali dal regime comunista. Ma il ministro della cultura, vedendo uno spettacolo di Christa-Maria, se ne innamora e dà l’incarico al capo della Stasi di spiare la coppia per eliminare il rivale in amore. Il capitano Gerd Wiesler è il fedelissimo agente specializzato in interrogatori e sorveglianza di sospettati politici. Con i sofisticatissimi sistemi di intercettazione, l’agente HGW XX/7 entra nelle loro vite, registrando ogni loro passo, ogni loro parola, fino a interferire con le loro azioni. Ma l’intreccio tra le vite degli altri e la sua finisce per stravolgere il destino di tutti.

La vera storia della DDR, la Repubblica Democratica Tedesca, attraverso le persecuzioni della Stasi.

Un thriller intenso e coinvolgente dal regista esordiente premiato con l’Oscar per il miglior film straniero.

  • Genere: Drammatico
  • Durata: 137′
  • Rating: Per tutti
  • Regia: Florian Henckel
    von Donnersmarck
  • Lingua: Italiano
2,99 €NOLEGGIA
7,99 €ACQUISTA


regista

Florian Maria Georg Christian Graf Henckel von Donnersmarck è un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e montatore tedesco. Nel 1996 vinse una borsa di studio di regia con Richard Attenborough in In Love and War, e iniziò a studiare Regia di Fiction all’Università di Televisione e Cinema di Munich, alma mater di registi molto diversi come Wim Wenders e Roland Emmerich. Il suo primo corto, Dobermann (che scrisse, produsse, diresse ed editò) batté il record di premi vinti da uno studente nella scuola. Il corto fece scalpore nei festival internazionali e Donnersmarck partecipò a questi per più di un anno. Il suo primo lungometraggio Das Leben der Anderen (Le vite degli altri), che necessitò di tre anni per essere scritto, diretto e completato, vinse l’European Film Award come miglior film, miglior attore e miglior sceneggiatura nel 2006. Donnersmarck vinse il primo della Los Angeles Film Critics Association come miglior film straniero, fu nominato a un Golden Globe e il 25 febbraio del 2007 vinse l’Oscar al miglior film straniero. The Tourist fu il suo film successivo, che Donnersmarck scrisse, diresse e completò in meno di undici mesi (convincendo Charlie Rose che aveva bisogno di smettere di scrivere sceneggiature oscure sui suicidi). The tourist fu nominato a 3 Golden Globes e ottenne tre nomination ai Teen Choice Award (miglior fotografia, miglior attore, miglior attrice) vincendone due e il Redbox Movie Award del 2011 al film più noleggiato. Nel 2007 Donnersmack fu uno dei 115 nuovi membri invitati a far parte dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences.

Cast

Martina Gedeck, Ulrich Mühe, Sebastian Koch, Ulrich Tukur, Thomas Thieme, Hans-Uwe Bauer, Ludwig Blochberger, Werner Daehn.

produzione e distribuzione

Le vite degli altri è una produzione Wiedemann & Berg Filmproduktion, Bayerischer Rundfunk (BR), Arte, Creado Film.
In Italia è stato distribuito da 01 Distribuzione. Uscita: 6 aprile 2007.

colonna sonora

Musiche di Stephane Moucha, Gabriel Yared.