image image image
Suicidio Italia – Storie di estrema dignità

Suicidio Italia – Storie di estrema dignità

Eugenia Costantini, nel ruolo di una giovane attrice che prende progressivamente consapevolezza della cruda realtà italiana, guida lo spettatore verso una drammatica presa di coscienza. Numerose le voci che accompagnano Eugenia: da Gianni Dragoni, che cerca di far comprendere il “mostro” che stiamo affrontando e l’irresponsabilità della classe dirigente italiana, a Marco Travaglio, Paolo Barnard e Paola Musu con le loro posizioni estreme, fino alla lucidità e la chiarezza del pensiero di Dario Fo.

Il primo documovie sugli effetti devastanti della recessione nel nostro Paese. Per “suicidio” non si intende solo chi si toglie la vita, ma anche un Paese privato di ogni speranza e di ogni futuro.

Suicidio Italia – Storie di Estrema Dignità è un viaggio dentro le ragioni della crisi. Intrecciando immagini di repertorio, di manifestazioni, di interviste, con una sezione fiction, il docufilm racconta la crisi del Paese nella sua evoluzione più recente e più feroce.

  • Genere:Documentario
  • Durata:55 Min.
  • Rating: Per Tutti
  • Regia: Filippo Soldi
  • Lingua:ITALIANO
3,99 €NOLEGGIA
9,99 €ACQUISTA


regista

Filippo Soldi Ha lavorato con Luca Ronconi, Werner Schroeter, Aurelio Grimaldi, Lino Capolicchio, Diego Ronsisvalle e altri e ha tenuto diversi laboratori teatrali per il teatro di Lecco, il Comune di Codogno. Per RAIUNO ha scritto Bakhita, miniserie in due puntate per la regia di Giacomo Campiotti. Per RaiCinema ha realizzato i cortometraggi Mio figlio, con Claudio Santamaria e Alba Rohrwacher (presentato al Festival del Cinema di Roma 2008), Esserci, con Ileana Argentin e Raz Degan, Storia di Mario con Ricky Memphis e Solo cinque minuti con Valeria Golino. Selezionato nella cinquina dei David di Donatello, Solo cinque minuti ha vinto il Festival NICE USA 2007. In tram, con Piera Degli Esposti e Gigio Alberti, ha vinto il Festival NICE USA 2003 in base ai voti del pubblico di New York e San Francisco. In teatro ha diretto attori come Laura Curino, Lucilla Giagnoni e Caterina Vertova. Per RaiCinema ha diretto il documentario Case chiuse, presentato al Festival del Cinema di Roma nel novembre 2011 e menzionato nei Nastri d’Argento 2012.

Cast

Eugenia Costantini, Dario Fo, Gianni Dragoni, Marco Travaglio, Paolo Barnard e Paola Musu.

produzione

Suicidio Italia – Storie di Estrema Dignità è una produzione Associazione Culturale TICTO in collaborazione con Own Air.

colonna sonora

Curata da Luca Bussoletti e Riccardo Corso.

premi

Globo d’oro 2013 per il miglior documentario, menzione speciale al RIFF.